Vendemmia in Montalbera (Monferrato): la più precoce della storia della cantina
Vendemmia in Montalbera (Monferrato): la più precoce della storia della cantina

Vendemmia in Montalbera (Monferrato): la più precoce della storia della cantina

Vendemmia 2022, la più precoce della storia della cantina

La vendemmia 2022 in Montalbera è iniziata a fine agosto. Non una raccolta massiva, ma di selezionate parcelle di vigneto, quelle in cui le uve hanno indicato un precoce e tuttavia ottimo livello di maturazione. In settembre la raccolta è stata pianificata tenendo presente le diverse esposizioni e gli obiettivi enologici. Attraverso campionamenti ripetuti in tutti i vigneti è stato così deciso che priorità dare per valorizzare al meglio ogni vitigno.

“L’inizio della vendemmia è un momento dell’anno che mi riempie sempre di emozione”, commenta Franco Morando, Direttore Generale di Montalbera. “L’annata 2022 è stata unica in sé per le continue irradiazioni solari dal mese di maggio che non hanno dato sosta alla vigna; poche, se non nulle le piogge, che hanno solo rinfrescato le piante. Analisi, scelte d’agronomia del futuro, riflessioni, camminate in vigna, sono state le parole d’ordine di un’annata di cotanta difficile interpretazione. Uve sane e belle, non bruciate perché alla fine la natura sa come difendersi e, come il corpo umano, adotta tecniche di protezione”.

28/09/2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi:
Vendemmia in Montalbera (Monferrato): la più precoce della storia della cantina

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO


Non sono stati scritti ancora commenti su Vendemmia in Montalbera (Monferrato): la più precoce della storia della cantina. Scrivi tu il primo commento su Vendemmia in Montalbera (Monferrato): la più precoce della storia della cantina