Le Serre Nuove dell’Ornellaia 2020
Le Serre Nuove dell’Ornellaia 2020

Le Serre Nuove dell’Ornellaia 2020

il Bolgheri DOC rosso colpisce per eleganza, piacevolezza e complessità

Le Serre Nuove dell’Ornellaia Bolgheri DOC rosso, annata 2020, è sul mercato dal 1° settembre. Nasce con la vendemmia 1997 e da allora il second vin di Ornellaia è l’espressione più immediata dello stile della tenuta. Viene prodotto con la stessa passione e attenzione per i dettagli di Ornellaia, in grado di accordare, vendemmia dopo vendemmia, elegante piacevolezza a complessità bolgherese, e, allo stesso tempo, capace di evolversi in bottiglia per tanti anni a venire.

Axel Heinz, direttore di Ornellaia, descrive la 2020 come un’annata fuori dal comune e dalle grandi potenzialità: “La stagione 2020 rimarrà nella storia per molte ragioni ben note, ma anche dal punto di vista vitivinicolo sarà da ricordare poiché con il suo dinamismo ha permesso di produrre vini dal grande potenziale, opulenti e pieni di corpo, che nel tempo saranno annoverati tra le grandi annate di Bolgheri assimilabili alla 2006, 2010 o 2016”.

Dopo un inverno mite e piovoso, la primavera è partita lentamente mettendo al riparo i germogli dalle gelate. Successivamente ad un giugno piovoso è seguito un lunghissimo periodo di siccità fino a fine agosto. Il clima secco e asciutto ha favorito un’ottima invaiatura lenta e omogenea. Le escursioni termiche notturne hanno garantito alle uve di completare al meglio lo sviluppo di tutto il potenziale aromatico e il giusto tenore di acidità.

Come ogni anno, ogni varietà e parcella è stata vinificata separatamente in modo da garantire il massimo rispetto delle singole differenti caratteristiche del frutto con la minima intromissione dell’uomo. Solo dopo un anno sono state assemblate in barriques e lasciate armonizzare insieme a comporre un mosaico di sapori e colori.

Come lo racconta, infatti, l’enologo di Ornellaia, Olga Fusari: “Le Serre Nuove dell’Ornellaia 2020, dal colore rosso rubino intenso con riflessi porpora, rivela senza timidezza una evidente e generosa espressione aromatica, caratterizzata da profumi di frutti rossi maturi. Nel calice si presenta morbido, rotondo e avvolgente, ma allo stesso tempo corposo e di sostanza, mostrando grande equilibrio fra struttura, pienezza ed eleganza”.

Un calice che parla di cura di dettagli, di grande espressione e di territorio.

Il nome ORNELLAIA evoca l’eccellenza enologica ed interpreta l’espressione autentica della bellezza toscana. La tenuta si trova sulla costa toscana, a pochi passi dal borgo medioevale di Bolgheri e dal celebre Viale dei Cipressi. La gamma vede al vertice Ornellaia Bolgheri DOC Superiore e Ornellaia Bianco. Completano la gamma dei rossi il “second vin” Le Serre Nuove dell’Ornellaia Bolgheri DOC Rosso, Le Volte dell’Ornellaia e per i vitigni in bianco il Poggio alle Gazze dell’Ornellaia. Il costante lavoro del team e le condizioni microclimatiche e geologiche ottimali hanno portato in poco più di trent’anni - il 1985 è stata la prima annata di Ornellaia - i vini della tenuta a grandi successi di pubblico e di critica internazionale.

21/09/2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi:
Le Serre Nuove dell’Ornellaia 2020

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO


Non sono stati scritti ancora commenti su Le Serre Nuove dell’Ornellaia 2020. Scrivi tu il primo commento su Le Serre Nuove dell’Ornellaia 2020