Canederli neri

Canederli neri

Coperti: 1
Tempo di preparazione: 0
Tempo di cottura: 0
Tempo totale: 0
Tempo: 1 ora

Ingredienti:
700 g di pane di segale raffermo
200 g di pancetta
50 g di farina di grano saraceno
1 cipolla piccola, 1 porro piccolo
1/2 bicchiere di latte
70 g di burro
1 spicchio d'aglio, sale

Istruzioni
Tagliate il pane a fettine e ponetelo in una ciotola, aggiungete la pancetta ridotta a dadini e uno spicchio d'aglio tritato. In una padella fate sciogliere il burro, aggiungete la cipolla e il porro finemente tritati e fateli stufare per 10 minuti a fuoco lento e coperti, quindi uniteli agli altri ingredienti.
Salate il tutto, bagnate con il latte e altrettanta acqua (mai solo latte in quanto il pane di segale con solo latte inacidisce) in modo che l'impasto non venga inzuppato ma soltanto inumidito.
Amalgamate e lasciate riposare per almeno un'ora.
Mettete a bollire abbondante acqua salata in una capace pentola. Aggiungete all'impasto di pane la farina di grano saraceno amalgamandola molto bene. Se osservate che l'impasto è troppo morbido, aggiungete ancora della farina. Con le mani bagnate formate delle palline di 4 centimetri di diametro e, una volta che sono tutte pronte, tuffatele dolcemente nell'acqua in ebollizione.
Fate quindi cuocere i canederli a fuoco lento per 20 - 25 minuti.
I canederli neri si servono in brodo oppure asciutti con contorno di crauti, di ravanelli bianchi, di rafano o scorzonera grattugiati.